Reclami & Ricorsi

La Direzione Divisione Ascensori Sidelmed Spa esamina e tratta i reclami/segnalazioni ricevuti relativamente ai servizi forniti dall’Organismo.

Tutti i reclami/segnalazioni che pervengono alla Direzione, senza alcuna discriminazione, vengono presi in esame e gestiti.

La Direzione è l’unica responsabile delle decisioni prese a riguardo dei reclami/segnalazioni pervenuti.

Il reclamo è gestito tramite l’apposito modulo, in modo che sia registrato, comunicato e che risulti in seguito sempre rintracciabile.

Il tempo di chiusura dello stesso è regolarmente monitorato.

L’avvio dell’inchiesta spetta al Responsabile Tecnico o suo delegato che affiderà la pratica ad altra persona nel caso in cui dovesse essere direttamente coinvolto nel reclamo.

La gestione del reclamo comporta:

L’avvenuta ricezione del reclamo.

La decisione sull’accoglimento del reclamo entro il termine di 30 giorni dal ricevimento.

Al termine della gestione del reclamo: comunicazione dell’esito al reclamante, con informazioni sulle azioni scelte e sui tempi necessari per portarli a termine.

Tutti i reclami tendenti a mettere in discussione l’imparzialità di giudizio dell’Organismo con la relativa gestione degli stessi sono sottoposti al vaglio del Comitato per la Salvaguardia dell’Imparzialità della Sidelmed Spa.

Le azioni correttive che si sia deciso di intraprendere a seguito di un reclamo o di una segnalazione, devono essere iniziate tempestivamente, e la loro efficacia verificata, prima di provvedere alla chiusura del reclamo.

Periodicamente il numero degli eventuali reclami, insieme all’indicazione del tempo impiegato per gestirli, vengono verificati dalla Direzione Divisione Ascensori e analizzati annualmente durante il riesame della Direzione.

Ricorsi:

Esame preliminare

Tutti i ricorsi che pervengono alla Sidelmed Spa la cui recezione andrà comunicata al cliente entro 3 giorni, senza alcuna discriminazione, vengono presi in esame e gestiti da Sidelmed Spa stessa, che è l’unica responsabile delle decisioni prese a riguardo. I ricorsi, relativi a decisioni prese nell’ambito delle Certificazioni e Verifiche svolte dalla Sidelmed Spa, devono essere presentati per iscritto con tutta la documentazione disponibile e pertinente al massimo entro 30 giorni dalla decisione stessa o da quando essa sia stata comunicata agli interessati. Nel caso pervengano fondati reclami o segnalazioni da parte di soggetti terzi che mettono in discussione nostri atti per il mancato rispetto di requisiti applicabili e del presente regolamento, Sidelmed Spa procederà parimenti all’esame degli stessi con modalità analoghe a quelle previste per i ricorsi da parte dei diretti interessati.

Il Responsabile Tecnico o suo delegato, a seguito della presentazione del ricorso, si accerta del suo eventuale diretto coinvolgimento nelle attività oggetto di ricorso ed in caso positivo incarica una persona indipendente e qualificata per la gestione dello stesso.

In caso negativo, il Responsabile Tecnico conduce direttamente un’analisi del ricorso attraverso tutta la documentazione disponibile e la consultazione delle funzioni coinvolte. Nel caso egli valuti fondato e ammissibile il ricorso, ne dà comunicazione al ricorrente ed avvia le opportune azioni correttive che possono comportare anche il blocco dell’impianto.

In caso contrario informa il ricorrente per iscritto delle motivazioni per le quali non si ritiene accettabile il ricorso. Questa fase deve concludersi comunicandone l’esito all’appellante entro 30 giorni. Gli oneri sostenuti da Sidelmed per gli accertamenti addizionali occorrenti sono a carico degli interessati ricorrenti, salvo i casi di riconosciuta fondatezza.

 

CONTENZIOSI:

Per ogni contenzioso che dovesse insorgere tra le parti in ordine alla interpretazione, attuazione, esecuzione, validità ed efficacia dell’attività di certificazione e verifiche svolte è competente, il foro competente è quello di Nocera Inferiore (SA).

Reclamo e Ricorsi